Mondiale Superbike – test di Portimao 1

sbk logoTerminata la lunga pausa invernale, il mondiale Superbike entra nel vivo con alcune giornate di test sul circuito portoghese di Portimao.
Alla faccia della crisi economica e spirituale della Motogp, il campionato delle derivate di serie scoppia di salute con 32 piloti iscritti e ben 7 (SETTE) case costruttrici presenti in maniera più o meno ufficiale. Ai test sono presenti tutte le case e quasi tutti i piloti, cosa che facilita il lavoro di giornalisti e curiosi impazienti di valutare le forze in campo nel 2009.
La prima giornata di prove è stata purtroppo rovinata dalla pioggia, caduta copiosamente in mattinata ha poi lasciato il posto a un tempo incerto e a un asfalto umido che non hanno certo aiutato il lavoro dei team.

Particolarmente complicata sembra la situazione dell’Aprilia.
La casa di Noale sembra piuttosto indietro con lo sviluppo, tanto che entrambi i piloti sono rimasti ai box per tutta la mattina preferendo girare solo sull’asfalto asciutto del pomeriggio.

Miglior tempo per l’inglese Shane Byrne (fresco vincitore del campionato BSB) che porta in “pole” la Ducati 1098 del team Sterilgarda. Ottimo inizio anche per Michel Fabrizio (secondo) e le altre Ducati (Haga 5° e Smrz 6°).
Da sottolineare la prestazione dell’americano Ben Spies (vincitore del campionato AMA) che pur non conoscendo moto e pista stampa un eccezionale 1’44,7″. Ben fa sul serio e probabilmente vuole davvero puntare al titolo già in questa stagione..

Racchiusi dal 7° al 9° posto i piloti Honda, praticamente tutti con lo stesso tempo, precedono Kagayama (Suzuki), Sykes (Yamaha), Laconi (Ducati) e Polita (Ducati).
14° Broc Parkes. L’australiano proveniente dalla Supersport è il migliore delle Kawasaki.
15° e 16° Troy Corser (BMW) e Max Biaggi (Aprilia) a oltre 2 secondi da Byrne.
Solo 22° il campione del Mondo Superstock Brendan Roberts (Ducati).

Portimao – Giorno 1 Record in gara: 1’43,787″

  1. BYRNE Shane – Ducati 1’44,265″
  2. FABRIZIO Michel – Ducati +0,2″
  3. SPIES Ben – Yamaha +0,4″
  4. NEUKIRCHNER Max – Suzuki +0,7″
  5. HAGA Noriyuki – Ducati +0,7″
  6. SMRZ Jakub – Ducati +1,0″
  7. HASLAM Leon – Honda +1,1″
  8. REA Jonathan – Honda +1,1″
  9. CHECA Carlos – Honda +1,1 “
  10. KAGAYAMA Yukio – Suzuki +1,2″
  11. SYKES Tom – Yamaha +1,3″
  12. LACONI Régis – Ducati +1,6″
  13. POLITA Alex – Ducati +1,8″
  14. PARKES Broc – Kawasaki +1,9″
  15. CORSER Troy – BMW +2,0″
  16. BIAGGI Max – Aprilia +2,2″
  17. KIYONARI Ryuichi – Honda +2,3″
  18. LAVILLA Gregorio – Honda +2,7″
  19. TAMADA Makoto – Kawasaki +2,7″
  20. XAUS Ruben – BMW +3,1″
  21. HILL Tommy – Honda +3,4″
  22. ROBERTS Brendan – Ducati +3,4″
  23. NAKANO Shinya – Aprilia +4,0″
  24. SALOM David – Kawasaki +4,0″
  25. SCASSA Luca – Kawasaki +5,5″
  26. IANNUZZO Vittorio – Honda +5,9″
  27. ROLFO Roberto – Honda +9,3″

LINKS
Vai all’articolo Test di Portimao – giorno 1 (Supersport)
Vai all’articolo Test di Portimao – giorno 2
Vai all’articolo Test di Portimao – giorno 3
Vai alla categoria Mondiali SBK, SS e STK
Vai alla categoria Motociclismo
[sito esterno] Superbike.it

Ducati 749

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: