Katherine Prumm finalmente operata

prumm kawasaki cross (0,1 MB)6 ore. Tanto è durata l’operazione alla schiena a cui è stata sottoposta Katherine Prumm. La crossista neozelandese aveva infatti subito un brutto infortunio nei giorni scorsi durante un allenamento e la diagnosi era stata agghiacciante: 3 vertebre spezzate.
Fortunatamente, dopo giorni di attesa, giunge qualche notizia confortante sullo stato di salute della Prumm: l’intervento pare sia andato piuttosto bene, considerata anche l’inevitabile incertezza legata a casi come questo.

Grazie alla breve intervista rilasciata da Katherine da suo letto d’ospedale, emergono anche alcuni particolari relativi all’incidente.

“Sono caduta subito dopo un salto e la moto mi ha colpito alla schiena.
Non ho potuto muovere le gambe per circa 1 minuto e tutto quello che pensavo era che sarei rimasta per sempre su una sedia a rotelle. E’ stata la cosa più spaventosa e più dolorosa che mi sia mai capitata.”

Dopo la caduta, l’ambulanza ha impiegato oltre 40 minuti per soccorrere Katherine dato che tutti i mezzi di soccorso erano impegnati in un incidente stradale. Dall’arrivo dei paramedici, inoltre, sono passati 15 minuti prima che la Prumm fosse caricata sull’ambulanza e un altra ora prima di giungere in ospedale perchè, data la gravità delle lesioni, i medici sono stati costretti a evitare ogni minimo sobbalzo.

E’ ancora presto per fare previsioni sulle possibilità di recupero della Prumm e, a maggior ragione, su un suo eventuale rientro nelle competizioni.
Per ora, quindi, in bocca al lupo

LINKS
Vai all’articolo Katherine Prumm gravemente infortunata
Vai alla categoria Piloti
Vai alla categoria Motociclismo

Ducati 749

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: