Estremismo in politica, la debolezza dei partiti

licio gelliVorrei approfittare delle dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi da due noti esponenti politici italiani per scrivere un piccolo post sull’argomento ‘estremismo in politica’. Solo un paio di giorni fa ho visto un collega scaldarsi dicendo “..i libri di storia sono stati scritti dai comunisti!” sottintendendo il fatto che il Comunismo è il male assoluto, l’estremismo per eccellenza da combattere e sradicare. Considerato come, a mio parere, questi stessi sentimenti siano condivisi dalla maggior parte degli italiani, non riesco a capire il motivo per il quale non ci si scagli con tanta veemenza contro altre tipologie di ‘estremismi’: quello cattolico e quello fascista.

Le dichiarazioni a cui mi riferisco sono state fatte da Paola Binetti (del PD) e Licio Gelli che non dovrebbe aver bisogno di presentazioni..
La Binetti, commentando l’esclusione dei gay dal sacerdozio da parte del Vaticano, ha tranquillamente dichiarato al Corriere della Sera che le ‘tendenze omosessuali fortemente radicate possono sfociare nella pedofilia’. Tale dichiarazione mi fa semplicemente vomitare, nient’altro.. dato che per quanto mi possa sforzare non riesco a vedere il minimo nesso fra omosessualità e pedofilia. Semmai, il legame lo vedo fra repressione sessuale e violenze sui minori: la prima è tipica del cattolicesimo che costringe preti e alti prelati a una vita di rinuncia “totale”, la seconda anche, essendo il più semplice sfogo della prima.
La frase di Licio Gelli (ex P2), appena promosso a conduttore di un programma televisivo, è questa:

“Io sono nato sotto il fascismo, ho studiato col fascismo, ho combattuto per il fascismo, sono un fascista e morirò fascista.”

Ora.. l’unica cosa che mi viene spontaneo chiedermi è se qualcuno si sia reso conto di cosa ho appena scritto…
possibile che il fascismo (che in Italia ha fatto tanto male per 20 anni) sia così ben tollerato, mentre il partito comunista (MAI andato al governo) è considerato una peste tanto pericolosa??
paola binettipossibile che il cattolicesimo, che pontifica praticamente su ogni cosa, sia tranquillamente tollerato da tutti, mentre appena si parla di islam ci scagliamo contro le leggi islamiche?? vi sembra che sto esagerando? eppure se vediamo una persona con il burqua gridiamo ai diritti delle donne, mentre se vi parlo di mortificazioni corporee e di cilicio stiamo tutti zitti … perchè se non lo sapete, cari miei, la binetti porta il cilicio: una cinghia uncinata stretta intorno alla coscia che provoca ferite e dolori costanti con lo scopo di ‘purificare lo spirito’ e resistere alle pulsioni della carne..

e meno male che abbiamo eliminato gli estremisti dal parlamento!
perchè secondo voi questa gente è moderata?? o_O
è un moderato Ciarrapico, deputato del PDL che a ridosso delle elezioni ha candidamente ammesso di essere fascista??
io sinceramente sono stupito dal menefreghismo della gente verso certe questioni, sono stupito dal considerare diversi lo stalinismo (perchè quando dite ‘comunismo’ pensate ‘stalinismo’, ne sono certo) e l’indottrinamento spietato che porta una donna occidentale sull’orlo del masochismo.. ma sono ancora più stupito dalla debolezza dei nostri attuali partiti che non riescono (o non vogliono) allontanare certi esponenti per paura di perdere mezzo voto.

veltroni vs berlusconima vediamo, quali sono le caratteristiche di una democrazia moderna? il fatto di avere 2 partiti, che siano possibilmente delle entità indefinite, senza una storia alle spalle, senza valori da difendere né ideali in cui credere..
e cos’è il PD? io me lo chiedo spesso.. un ‘coso’ nato dall’unione del vecchio e moderato PDS (quanti se lo erano dimenticati?) con la margherita, partito di stampo cattolico nemmeno troppo moderato. cosa può dire un partito così? tutto e il contrario di tutto. oggi è con gli imprenditori, domani con i sindacati. oggi con la Ricerca, domani con la chiesa… dicono che sia un partito moderno e riformatore, ma a me sembra una m***a con le solite divisioni all’interno..
e il PDL? che cavolo è?? questo non l’ho ancora capito.. un partito nato dal nulla, senza capo né coda.. in cosa credono quelli che lo votano? nella libertà?? mi piacerebbe sapere cos’è, secondo voi, la libertà. Sono sicuro che non sapreste darmi una risposta.
che pena mi fate…

LINK
Vai alla categoria Riflessioni a tempo perso

Ducati 749

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: